Ca Del Bosco Cuveè Prestige

DENOMINAZIONE: Franciacorta.
VARIETÀ DELLE UVE: Chardonnay 84%, Pinot Bianco 2%, Pinot Nero 14%.
VIGNETI DI ORIGINE:157 vigne a Chardonnay, dall’età media di 30 anni, ubicate nei Comuni di Erbusco, Adro, Cazzago San Martino, Corte Franca, Iseo e Passirano.5 vigne a Pinot Bianco, dall’età media di 27 anni, ubicate nel Comune di Passirano. 27 vigne a Pinot Nero, dell’età media di 20 anni, ubicate nei Comuni di Erbusco, Provaglio d’Iseo e Passirano.
ASSEMBLAGGIO: 81% vini vendemmia 2018 7% vini riserva 2017 12% vini riserva 2016
2018. Inverno dal finale molto freddo: febbraio con neve e temperature minime fino a -7°C. Con l’inizio della primavera il clima è rimasto freddo e umido e la vite ha iniziato il germogliamento in ritardo di una decina di giorni rispetto al consueto. Dalla metà di aprile un anomalo innalzamento delle temperature fino ai 29°C ha favorito un abbondante fecondazione dei fiori, ma dal mese di maggio la pioggia è tornata protagonista. Solo dal 15 di luglio si è vista la vera estate che è proseguita fino al 25 di agosto con temperature fin sopra lamedia, con caldo quasi torrido in agosto. La pioggia, che ha salvato l’annata, è arrivata nella terza decade di agosto e ha soddisfatto il fabbisogno idrico delle viti. Questo millesimo è caratterizzato da una natura molto generosa, gestita con diradamenti. Il risultato è una Cuvée molto elegante ed ampia dove il frutto dello chardonnay riesce ad esprimesi al meglio. Vendemmia iniziata il 13 agosto e conclusasi nella prima decade di settembre raccogliendo per tutto il periodo uve bellissime, sane e in perfetta maturazione. Resa media per ettaro di 9.800 kilogrammi di uva, equivalenti a 6.170 litri di vino (resa in vino: 63%).
VINIFICAZIONE: I vini base della Cuvée Prestige sono il frutto di un’accurata selezione delle uve e di una sapiente vinificazione condotta nel pieno rispetto del Metodo Ca’ del Bosco. Le uve, raccolte a mano in piccole cassette, vengono classificate e raffreddate. Ogni grappolo viene selezionato da occhi e mani esperte, per poi beneficiare di esclusive “terme degli acini”. Un particolare sistema di lavaggio e idromassaggio dei grappoli, tramite tre vasche di ammollo e un tunnel di asciugatura. Dopo la pigiatura in assenza di ossigeno, tutti i mosti dei vini base fermentano in serbatoi d’acciaio termocondizionati e qui rimangono fino al marzo successivo. Sette mesi di affinamento sono quindi necessari al vino per illimpidirsi, maturare e fare emergere al meglio il carattere delle vigne di origine. I vini vengono poi sapientemente assemblati nel “rito magico” della creazione della cuvée. Solo dopo un affinamento sui lieviti di minimo 2 anni questo Franciacorta può esprimere tutta la sua ricchezza e identità. Il dégorgement avviene in assenza di ossigeno, utilizzando un sistema unico, ideato e brevettato da Ca’ del Bosco. Questo evita shock ossidativi e ulteriori aggiunte di solfiti. Rende i nostri Franciacorta più puri, più gradevoli e più longevi. Infine ogni bottiglia confezionata viene marcata in modo univoco, per garantirne la tracciabilità.
TIRAGGIO: Da aprile a giugno dell’anno successivo alla vendemmia.
AFFINAMENTO MEDIO SUI LIEVITI: 25 mesi.
DOSAGGIO ALLA SBOCCATURA: Apporto in zuccheri pari a 1,0 grammi/litro – “Extra Brut”.
DATI ANALITICI ALLA SBOCCATURA: Alcool 12,87% Vol.; pH 3,16; Acidità Totale 5,37 grammi/litro; Acidità Volatile 0,36 grammi/litro.
SOLFITI: Anidride Solforosa totale massimo 47 milligrammi/litro (limite legale massimo: 185 milligrammi/
litro), concentrazione specificata in retroetichetta.

Categorie: ,

Descrizione

Questo spumante, denominato Franciacorta DOCG, è un Chardonnay al 75%, Pinot Nero al 15% e Pinot Bianco 10%. La vinificazione avviene secondo il Metodo Classico con rifermentazione in bottiglia, dopo un assemblaggio di diverse cuvèe. L’affinamento dura 25 mesi sui lieviti. Ottimo con Stuzzichini e Tartare di pesce.